escursione – Troi de le Caore

Ventun persone presenti il dieci di novembre lungo il troi de le Caore in Falcina per l’annuale escursione con gli amici del Gruppo Escursionisti Cesio in compagnia di Paolo Paganin, a dimostrazione che la Valle del Mis ed in particolare la Val Falcina attirano sempre gli appassionati di escursionismi per gli ambienti ritornati ormai selvaggi dopo una forte presenza dell’uomo in epoca passata. Il sentiero, pulito da arbusti e piante cadute, è stato percorso fino agli scoscesi prati delle Forche, in quanto le forti nevicate dei giorni precedenti ne impediva la percorrenza nel tratto dietro Pale dei Re e Fornel, in particolare a gruppi numerosi. Si è colta così l’occasione per accompagnare i numerosi presenti lungo parte dei sentieri ad anello che la nostra associazione mantiene puliti, passando dalle Carpenade, il Cogol dei Vanas, il Berc, la Cresta del Gal, il Porzil, la Mandra, Batista, i Marin fino allo Staolet e rientro a Maras dove ci attendeva una castagnata in compagnia. Non è mancata una visita alla Croce Visentini, con un ricordo al giovane Pino, visto che il 15 novembre ricorre l’anniversario della scomparsa; il prossimo anno sarà il cinquantesimo.

IMG-20191110-WA0036 dav IMG-20191110-WA0007 IMG-20191110-WA0013 IMG-20191110-WA0035 IMG-20191110-WA0044

 

0 Comments

No comments yet

The comments are closed.